LA FONDAZIONE CIVITAS LATERANENSIS APRE AL CROWDFUNDING – ADOTTA ANCHE TU UNO STUDENTE

18768175_1337186849694753_3719577327325722129_o1

Nuova avventura per Sociallending: con immenso piacere, siamo lieti di presentarvi la campagna donation “Do it yourself” promossa dalla Fondazione Civitas Lateranensis a cui abbiamo prestato il nostro sostegno anche con la guida nella progettazione crowdfunding.

Dona anche tu un piccolo sostegno economico affinchè tanti studenti non abbienti possano partecipare ai corsi di studio universitari presso la Pontificia Università Lateranense, contribuisci all’azione rinnovatrice della Chiesa, ADOTTA anche tu UNO STUDENTE !!!

Per meglio illustrarvi il progetto riportiamo fedelmente le parole di presentazione della stessa campagna:

ADOTTA UNO STUDENTE, LA FONDAZIONE CIVITAS LATERANENSIS LANCIA IL SUO APPELLO PER SOSTENERE I FUTURI TALENTI DELLA CHIESA DI PAPA FRANCESCO

Mission: contribuire alla crescita di una Chiesa nuova e creativa.

“Aiutaci a formare talenti al servizio della Chiesa e della società” è infatti lo slogan che, nel segno del pontificato di Papa Francesco, anima “Adotta uno studente”, la nuova campagna della Fondazione Civitas Lateranensis a sostegno dell’erogazione di borse di studio a persone, religiose e laiche, che si distinguono per doti umane ed intellettuali, ma che purtroppo si trovano in una condizione economica che non consente loro di partecipare ai corsi di laurea e alle altre proposte formative offerte dalla Pontificia Università Lateranense.

Si tratta di un progetto di crowdfunding in collaborazione con Sociallending, il cui obiettivo è l’attribuzione mirata di borse di studio. “Adotta uno studente” è stato ideato in coerenza con i principi e i fini statutari della Fondazione, la quale opera per il sostegno istituzionale alle attività della Pontificia Università Lateranense, ed è da sempre impegnata a rimuovere quegli ostacoli economici che impediscono alle persone di talento di formarsi culturalmente e teologicamente per poi mettersi a disposizione della Chiesa.

La Fondazione da ben 21 anni si è posta al servizio del cosiddetto “Ateneo del Papa”. Ogni anno vengono aiutate mediamente 60 persone provenienti da tutto il mondo tra laici, religiosi, ecclesiastici, sacerdoti e seminaristi; 51 sono le nazioni coinvolte dai 5 continenti; 70 le borse attualmente in corso; già più di 70 le nuove richieste per l’anno accademico 2018-2019. Complessivamente, negli ultimi 10 anni sono state aiutate a sostenere i loro studi alla PUL oltre 600 studenti.

Ogni borsa di studio permetterà agli studenti di partecipare a tutti i corsi di laurea PUL, di sostenere i costi di vitto e alloggio presso una struttura adeguata sul piano logistico e pastorale per la durata, la copertura del pagamento di tutte le tasse universitarie presso la PUL (variabili in base alla facoltà scelta dallo studente “adottato”) e l’assegnazione di un piccolo contributo per spese personali.

Con “Adotta uno studente” la Fondazione lancia un forte appello a tutte quelle istituzioni laiche e religiose che vogliono, attraverso il proprio sostegno concreto, contribuire direttamente all’opera di innovazione della Chiesa.
Il valore e l’effetto di questo di questo investimento, infatti, non ricadrà unicamente sui beneficiari, ma anche sui territori di provenienza, soprattutto quelli più lontani e più poveri economicamente, dove le competenze e le conoscenze apprese potranno essere applicate, trasmesse e amplificate, con effetti benefici per tutta la popolazione, sia religiosa che laica.
Ulteriori informazioni su “Adotta uno studente” sono disponibili sul sito https://www.civitaslateranensis.org/it/adotta-uno-studente/

Presentazione video su Youtube: https://www.youtube.com/watch?v=uHGXnib-tFY

#adottaunostudente #fondazionecivitaslateranensis #crowdfunding

Share on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Tweet about this on Twitter

Lascia un commento

Scrivi il tuo primo Commento

Avvertimi se ci sono
wpDiscuz